Non perderti i prossimi post

Se hai trovato degli spunti per vendere più vino, perché non ti iscrivi alla newsletter? Verrai avvisato ogni volta che sul sito verranno pubblicati nuovi contenuti.
Il tuo indirizzo email
I tuoi dati NON verranno mai usati a scopi commerciali.

Il blog aziendale

L’obiettivo di un blog aziendale non deve essere quello di affermarsi nell’affollata blogosfera del vino, bensì quello di creare contenuti originali.

Perché scrivere un blog aziendale

Vista l’importanza dei contenuti per gli algoritmi dei motori di ricerca, il miglior modo di fare SEO è senza dubbio quello di aggiornare periodicamente il sito, ovvero creare un blog.

Questa attività presenta due grandi vantaggi:

1

arricchisce il sito di contenuti originali (e keyword), aumentando drasticamente la probabilità di essere trovati sui motori di ricerca;

2

crea una costante indicizzazione delle pagine, aumentando il ranking del sito e migliorandone costantemente il posizionamento tra i risultati dei motori di ricerca.

Vantaggi di un blog aziendale
+
0
%
visite al sito
+
0
%
opportunità generate
+
0
%
pagine indicizzate

Fonte: Hubspot, 2009 – 2015

Secondo Hubspot, una delle principali piattaforme al mondo di inbound marketing, le aziende che hanno un blog ricevono il 55% di visite in più (e 97% di link in più verso il loro sito) e, per le aziende B2C questi si traducono in 88% di lead in più (67% in più per le aziende B2B).

Oltre a queste statistiche, si possono considerare altri validi motivi per cui vale la pena dotare il proprio sito di un blog:

  • i nuovi contenuti invogliano a tornare a visitare il sito;
  • il blog è un ottimo strumento per raccontare storie;
  • rispetto alla sezione statica e istituzionale del sito, il blog può ospitare contenuti più informali e di attualità;
  • tramite i commenti, il blog consente di interagire con il proprio pubblico;
  • il blog aiuta a creare autorità e fiducia nel brand;
  • l’aggiornamento dei contenuti mostra ai clienti business (importatori, distributori, etc.) che l’azienda è attenta al proprio pubblico e alla propria immagine.

Come scrivere un blog sul vino

Per scrivere un blog non è necessario essere un blogger: dal punto di vista tecnico, questo termine indica infatti il formato di una pagina all’interno di un sito web. Si tratta in pratica della sezione “dinamica” del sito, che può essere aggiornata senza modificare il resto della struttura.

Il formato blog è la sezione ideale in cui pubblicare le novità, oltra a contenuti didattici e informativi, che possono includere:

  • premi e le recensioni dei vini;
  • la rassegna stampa;
  • il lancio della nuova annata o di una nuova etichetta;
  • l’organizzazione di un evento;
  • ricette e suggerimenti per gli abbinamenti;
  • informazioni sulla regione vitivinicola, sull’azienda, sui vitigni;
  • ciclo della vite, andamento della stagione e dei lavori nei campi;
  • interviste a persone-chiave nell’azienda;
  • informazioni pratiche su come conservare, servire, degustare e abbinare vino;
  • risposte alle domande più frequenti raccolte tra i clienti.

Tieniti aggiornato

Se hai trovato degli spunti per vendere più vino, perché non ti iscrivi alla newsletter? Verrai avvisato ogni volta che sul sito verranno pubblicati nuovi contenuti.
Il tuo indirizzo email